Abstract

La risposta sismica ad un terremoto dipende dalle modalità di genesi e propagazione del segnale sismico e dalle caratteristiche litologiche e morfologiche locali. Al fine di comprendere meglio le modalità con le quali la geologia influenza lo scuotimento sismico, occorre in primo luogo caratterizzare il sito in modo semplice e standardizzato, raccogliendo dati in campagna e consultando informazioni in bibliografia. Con questo obiettivo, gli Autori hanno messo a punto un nuovo strumento schedografico, che consente una parametrizzazione semplificata delle caratteristiche geologiche, geomorfologiche, geotecniche e geofisiche dei siti di ubicazione di edifici e, in presenza di dati sufficienti, una quantificazione speditiva degli effetti di amplificazione attesi. In tal modo è possibile effettuare analisi geologico-ingegneristiche integrate, finalizzate a valutazioni di rischio sismico e, nel caso di dati ingegneristici riferiti a rilievi post-evento, ad analisi di dettaglio sul danneggiamento osservato in relazione all’innesco di effetti locali.

You do not currently have access to this article.